top of page

Buon viaggio - Lettera a mio figlio

Te ne sei andato con i capelli corti di ieri Quando ti ho accompagnato dal barbiere che hai scoperto con i tuoi amici Quello che prende...

COSE CHE MI SVOLTANO LA GIORNATA

Giornata discretamente di prodotto interno lordo di un mammifero. Ultima ora, la quinta di una serie no stop, la ennesima di una...

Le mani di Joe

A un certo punto mi sono concentrata sulle mani di Studente X, che chiameremo Joe, in onore di Rocky Joe, il protagonista del cartone...

Breve sceneggiatura per un (falso) allarme bomba

Ore 7.30. Esterno giorno che però sembra notte. 500 di Barbie con LA PROF e figlio studente fermi al semaforo all'altezza di Via Dino...

Di chi è la scuola?

La scuola è di chi non ha voglia di studiare, e trova sempre una scusa, ma intanto a scuola ci viene, senza troppe scuse. La scuola è di...

Che fine hanno fatto i lonfi? (Not another happy ending)

“Ero in questa classe dove tutti parlavano di questo animale marino, una specie di crostaceo, il lonfo.” A fine maggio faceva già un...

L'impromissa TUTTAVIA

Ho due problemi con i libri: il primo è che sono noiosa e pedante, ho l'ossessione per la bella scrittura e faccio fatica a leggere gran...

Lettera d'amore trent'anni dopo (uno spin-off)

Perché poi non è che fossimo dei santi, tutt'altro. Per lo meno non lo eravamo tutti, e di certo non lo era C. C., camicia jeans con i...

Giorno 58

Io mi dissocio.

Giorno 56

Oggi è stata la giornata del furore. Tutti erano furenti con tutti: i docenti con la Dirigente, la Dirigente con i docenti, gli alunni...

bottom of page